CAGOTS TRA MITO E STORIA, CONFERENZA CULTURALE

07.02.20

CAGOTS TRA MITO E STORIA, CONFERENZA CULTURALE

Sabato 29 febbraio ore 18.00 @DGP
Oratrice: Sandra Mazza

Una tradizione di discriminazioni che dal periodo alto medievale arriva fino alla rivoluzione francese,
coinvolgendo l'elemento femminile.

Introduzione a cura di Maria Laura Annibali, Presidente di DGP

DGP è in via Costantino 82 a Roma

Cagots costituivano, nei territori a cavallo del confine franco-spagnolo, una parte della popolazione segregata nel Medioevo per motivi ancor oggi abbastanza misteriosi. Rappresentarono un fenomeno atipico e particolarmente singolare. Nel corso dei secoli sono stati vittime di una sorta di razzismo popolare, fortemente radicato a livello locale, in genere condannato sia da parte del clero - perché i Cagots erano cristiani - sia da parte dell'aristocrazia, che aveva un suo buon motivo per condannare gli eccessi dei paesani su cui gravavano corvée e imposte da cui i Cagots erano esentati, essendo dei paria messi al bando della società. La loro sorte infatti può essere paragonata solo a quella degli intoccabili dell'India. Fonte Wikipedia