Italian Gaymes

Dal 17 al 20 luglio 2014 si è svolta a Roma la prima edizione degli Italian Gaymes. Stiamo lavorando per realizzare la seconda edizione a Luglio 2015. Di seguito la presentazione dei giochi dello scorso anno.

-------------------------------------------------

UN EVENTO SPORTIVO UNICO IN ITALIA CONTRO L’OMOFOBIA

E’ con grande orgoglio che l’AICS (Associazione Italiana Cultura Sport) presenta gli ITALIAN GAYMES 2014 (www.italiangaymes.it), iniziativa senza precedenti in Italia che, grazie al supporto di GAYCS, il Dipartimento Nazionale LGBT dell’AICS, prenderà il via dal 17 al 20 Luglio 2014 nella splendida cornice del quadrante EUR di Roma. Un momento di incontro fra atleti senza alcuna differenza di orientamento sessuale e di genere. Interverranno l’on. Bruno Molea, Presidente Nazionale dell’AICS, e Imma Battaglia, Consigliera Roma Capitale e Presidente onoraria Di’Gay Project. A presentare la manifestazione e gli ospiti sarà il Responsabile di GAYCS, Adriano Bartolucci Proietti. Saranno presenti i rappresentanti delle principali associazioni sportive LGBT italiane. Al termine della Conferenza Stampa è previsto un rinfresco.

La Capitale sarà la sede di un evento sportivo unico e multidisciplinare, con atleti e associazioni provenienti da tutto il Paese: Nuoto, Nuoto Sincronizzato, Calcio A5, Volley, Beach Volley, Rugby, Tennis, Burraco e Corsa saranno protagonisti di competizioni, tornei ed esibizioni.

Un weekend di sport all’insegna del rispetto, dell’amicizia e dell’uguaglianza. Un messaggio di apertura e serenità verso l’Italia intera e contro ogni forma di omofobia – dichiara l’on. Bruno Molea. Negli ultimi anni in Italia sono nate molte Associazioni lgbt, prevalentemente affiliate all’AICS, che aderiscono e partecipano attivamente alle iniziative organizzate nei circuiti sportivi internazionali, sempre con lo spirito aggregativo dello sport. Da sempre l’AICS combatte per abbattere ogni forma di discriminazione attraverso la diffusione di uno sport sano, leale e senza forme di diversità, elementi che da sempre rientrano nel dna dell’Associazione, conclude Molea.

Come è noto lo sport unisce nelle differenze come nessuna altra cosa e gli eventi sportivi, se organizzati con lo spirito decubertiano, generano amicizia, benessere, inclusione e apertura verso l’esterno. In Italia fino ad ora sono stati organizzati soltanto tornei internazionali e nazionali, relativi però a singole discipline – commenta il Adriano Bartolucci Proietti. Con gli ITALIAN GAYMES l’AICS, nel confermare il suo ruolo di “leader” nella difesa dei diritti della comunità lgbt italiana, sottolinea ancora una volta che nello sport non è necessario dichiarare il proprio orientamento sessuale, ma questi Giochi vogliono essere un momento di vita partecipata, potendovi quindi aderire tutti e senza distinzione alcuna.

Imma Battaglia dichiara che “se sei te stesso, hai già vinto”, come recita lo spot del Gay Village 2014. I valori dello sport sono un mezzo per oltrepassare barriere e pregiudizi. Sono orgogliosa di presentare questa iniziativa, condivisa con le associazioni sportive lgbt romane e aperta a tutta la città, ad una Roma che ha dimostrato di voler essere sempre più la capitale dei diritti. Insieme vogliamo lanciare un messaggio forte contro omofobia e transfobia per vincere la sfida più grande: garantire a tutti quella cittadinanza onoraria che si chiama uguaglianza.

La manifestazione si terrà dal 17 al 20 luglio 2014 a Roma presso le seguenti strutture:

• Centro Sportivo Dabliù Eur - Viale Egeo, 98
• Torrino Sporting Center - Via Deserto di Gobi, 44
• Sport Beach City - Via Cina, 91
• Queens Club - Via Cristoforo Colombo, 1800
• Circolo Sportivo Stella Azzurra – Via dei Cocchieri, 11
• Gay Village (premiazioni ed evento finale)

Inoltre, colorerà l’evento la ROMA GAY RUN che si terrà la mattina di domenica 20 luglio nel circuito dell’Eur.

L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio del CONI, della Regione Lazio e di Roma Capitale – Municipio IX. Inoltre l’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali ha definito gli ITALIAN GAYMES “iniziativa di rilievo nell’ambito delle attività di prevenzione e contrasto delle discriminazioni”. La realizzazione della manifestazione e possibile grazie alla sponsorizzazione di KLM Royal Dutch Airlines, VITALDENT, Gruppo Giuseppe Scuccimarri, PLAY LIV3, PORT CROS.

Per maggiori informazioni:
Michele Pace
Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione
Direzione Nazionale AICS
Via Barberini, 68 - 00187 Roma
Mob. +39 347 4436811
E-mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Twitter @AICSdirezione – Facebook: aicsdirezionenazionale
www.aics.it
www.italiangaymes.it.