Fermenti Attivi

Il Municipio di RomaCapitale insieme a DìGayProject DGP – Associazione di Promozione Sociale, grazie all’Avviso pubblico Bene in Comune, promosso dall’Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Lazio, realizzerà il progetto “FERMENTI ATTIVI”, percorsi formativi per assistenti sociali, operatori sociali e le altre figure professionali pubbliche che operano nelle sedi preposte del Municipio nella cura e nell’animazione territoriale per gli anziani LGBT.

Quando si parla di diritti della comunità LGBT, di solito si fa riferimento a temi come il matrimonio, l'adozione o il riconoscimento dei diritti del convivente. Raramente, però, ci si interroga sul destino delle persone omosessuali che arrivano alla soglia della terza età senza poter contare su una rete familiare che li assista e dia loro supporto.

Il contesto italiano sia legislativo che sociale è, dobbiamo ammetterlo, ancora indietro rispetto all’Europa ma siamo convinti che l’integrazione ed il miglioramento dei servizi presenti già sul territorio, puntando sulla qualificazione degli operatori pubblici che operano nei centri anziani e negli altri luoghi deputati al “trascorrere della vecchiaia”, offrendo un percorso formativo innovativo ed incentrato sulle fragilità e su aspetti economici e sociali ancora poco conosciuti, possa dare una spinta anche ai cambiamenti, necessari, di cui l’Italia ha bisogno consapevoli che la ricaduta di queste attività sarà un elemento qualitativo importante per tutti i cittadini.

Gli obiettivi del progetto sono quello di formare un gruppo di 40 operatori per ogni Municipio del settore assistenziale con un corso di 32 ore sulle tematiche LGBT negli anziani, sullo sviluppo di tecniche e pratiche per favorire l’invecchiamento attivo, come migliorare la qualità della vita, favorire il permanere di condizione di autonomia, autostima e partecipazione e prevenire e contrastare i fattori di esclusione sociale.

----------------------------------------------------------------

Resoconto chiusura del progetto con l'VIII Municipio.

Con il seminario tenutosi mercoledì 14 si è chiuso il progetto "fermenti Attivi" in collaborazione con l'VIII Municipio.

Mercoledì è stata una giornata fenomenale.
Impegnativa ma bellissima!
A causa del maltempo pensavamo che non ci sarebbe stata una partecipazione alta all'ultimo incontro.

Invece tantissimi sono stati i "grandi" che hanno partecipato e anche Andrea Catarci, Presidente del Municipio VIII e l'Assessore alle Politiche Sociali, hanno portato il loro saluto. 

VEDI LE FOTO DEL PROGETTO

Durante l'incontro abbiamo parlato di omosessualità in termini di amore, affetto, vita... E come negli altri Centri anziani - e non solo lì - dopo le prime reazioni un po' timide, parlando direttamente con le persone, potendole guardare negli occhi, anche questa volta siamo riusciti a mettere un piccolo fermento dentro ognuno di loro, anche in chi inizialmente aveva qualche pregiudizio.

Questo è stato possibile accogliendo le paure e la sofferenza delle persone, che poi è quello che genera aggressività e negazione, raccontando e facendo ascoltare un altro mondo, ugualmente bello, ugualmente difficile, fino ad arrivare a svelare che è lo stesso mondo in cui viviamo tutti noi.

Come potete immaginare è stata una ulteriore esperienza fantastica che ci ha dato energia e voglia di proseguire in questo lavoro quotidiano di cambiamento e miglioramento della nostra società.

Alessandro Stirpe
Psicologo e Responsabile del progetto

"Fermenti Attivi"
Percorsi formativi per assistenti sociali, operatori sociali e le altre figure professionali pubbliche che operano nelle sedi preposte del Municipio nella cura e nell’animazione territoriale per gli anziani LGBT.

E' un progetto finanziato dalla Regione Lazio, Direzione Regionale Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport con l'Avviso Pubblico "Bene in Comune".

L'ultimo seminario si è svolto presso:
MUNICIPIO VIII Garbatella
mercoledi 14 ottobre 2015
ore 16.30
Centro Anziani Pullino 
Via Giacinto Pullino, 95 ROMA

>> Vedi la locandina del Seminario <<