IMMA BATTAGLIA TRA LE PREMIATE DI "STORIE DI DONNE" 2017

27.11.17

IMMA BATTAGLIA TRA LE PREMIATE DI

IMMA BATTAGLIA TRA LE PREMIATE DI "STORIE DI DONNE" 2017 - Il riconoscimento speciale  Cultura sarà consegnato  alla nota attivista dalle mani di Maria Laura Annibali, attuale presidente del DI'GAY PROJECT
Numerosi e prestigiosi saranno gli ospiti della serata del Primo Dicembre ad Anzio, a Via Nettunense Km. 31.500 angolo Via Giove nr. 1, comprese significative presenze della Comunità LGBT di Roma.
Per le prenotazioni alla serata contattare Maria Laura Annibali oppure chiamare il  347/1488234 (Lisa) oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Sarà servita una cena di pesce nel corso di un evento dove si svolgerà uno spettacolo in piena regola, con premiazioni, musica, interviste, momenti di condivisione e di cultura. Per chi non volesse pesce, comunicarlo al momento della prenotazione.

Serata riservata ai soli invitati e prenotati su lista.
 
 
"Storie di Donne," Una Kermesse tutta in Rosa
 
Da alcuni anni, “Storie di Donne” la rassegna ideata e condotta dall' Associazione culturale “Occhio dell’Arte”, ha il merito di portare all’attenzione del pubblico e della comunicazione quelle donne, note o meno, che si sono distinte nel campo delle professioni e, con abilità e dedizione, hanno saputo portare un contributo rilevante alla società contemporanea. Donne del mondo dello spettacolo, imprenditrici, scrittrici, registe, attiviste e intellettuali si sono avvicendate sul palco della rassegna e hanno ritirato un premio prestigioso, conferito dall’Occhio dell’Arte in onore alla carriera professionale in cui si sono distinte. La terza edizione della kermesse avrà  il Patrocinio di numerosi Enti pubblici e privati tra cui il Consiglio Regionale del Lazio e l'Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi.
 
“Storie di Donne” e’ un progetto culturale (anche interculturale) senza scopo di lucro che ha come fine il raggiungimento di un omaggio spontaneo al Mondo Femminile nelle sue variegate e molteplici sfaccettature; un inno  visivo e sensoriale che possa essere semplice narrazione di esistenza quotidiana oppure sottolineatura di profondità introspettive oppure testimonianza di amore per il mondo femminile. Si vuole al contempo porre l’attenzione, attraverso una tematica attuale che si apre a numerose interpretazioni anche sociali, sull’importanza delle possibilità espressive, estetiche, comunicative e costruttive dei vari elaborati artistici,nel parlare di Contemporaneità. 
 
La chiusura della kermesse si svolgerà per il secondo anno di seguito ad Anzio,  il prossimo 1° dicembre,  a Via Nettunense Km. 31.500 angolo Via Giove nr. 1, con la collaborazione dell'imprenditore locale Mauro Boccuccia che organizzerà nel dettaglio la cena-evento presentata da Anthony Peth, in cui verranno celebrate figure femminili di rilievo.
 
Oltre alle imprenditrici  Alessandra De Simone (settore agricoltura) e Maria Di Prato (biotecnologie) segnalate dalla AISL_O  e dalla sua Presidente Maria Grazia De Angelis, che effettuerà anche le premiazioni relative, protagoniste saranno altre figure femminili indicate direttamente dalla direzione artistica della manifestazione: Anna Maria Massidda (settore estetico), Loredana Rea (storia e critica d'arte), la giovanissima siciliana Marta Barrano (miglior talento giovanile nel canto).
 
Grandi presenze della serata altri due nomi,  che non hanno bisogno di molte presentazioni: Silvana Giacobini (Premio per L'Editoria)  ed Imma Battaglia (Premio Speciale Cultura), premiata dalle mani di Maria Laura Annibali, attuale Presidente Di'Gay Project.
 
Il primo dicembre verrà anche consegnato dal Photofestival Attraverso le pieghe del tempo alla produttrice Carlotta Bolognini un prestigioso Premio Cinema alla memoria a Mauro Bolognini, suo celebre zio.
 
Ospite letterario  il volume "Angelina e le altre" di Alfonso Bottone - Editore Letteratura Alternativa; nel corso della cena, infine, saranno assegnate dal Prof. Luca Filipponi alcune opere grafiche dallo Spoleto Art Festival. 
 
A "Storie di Donne", quest'anno piu' che mai,  verrà celebrato l'universo femminile e si ascolteranno testimonianze ed opinioni; si avvicenderanno infine  le varie premiazioni previste con i momenti musicali affidati a Marta Barrano e Deborah Xhako.
 
Accogliere le testimonianze di tutte queste donne combattive e volitive  sarà  momento intenso dell'evento e per tutti gli astanti profonda celebrazione della Cultura e del mondo femminile, ricordando anche le numerose lotte  civili che il pianeta Donna ha dovuto affrontare nel corso del tempo.
 
Responsabile Comunicazione:  Occhio dell'arte e bumbi mediapress
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 347/1488234