DICONO DI NOI, UN CORTOMETRAGGIO PER TROVARE IL CORAGGIO DI ESSERE SE STESSI

08.05.19

DICONO DI NOI, UN CORTOMETRAGGIO PER TROVARE IL CORAGGIO DI ESSERE SE STESSI

DGP sostiene il progetto lanciato dalla @colibri12art e invita chi lo condivide a sostenerlo tramite una piccola donazione utilizzando il crowfounding lanciato online.

Charlie Moon ci spiega in prima persona il progetto.

Nel mio canale ogni giorno combatto una lotta contro la discriminazione sessuale incitando i miei iscritti ad avere il coraggio di essere se stessi. 
"Dicono di noi" tocca concretamente questa tematica assieme alle problematiche del post adolescenza portando alla luce riflessioni sull'accettazione di sè e sulla ricerca della propria identità, sessuale e non. 

La produzione del corto è prevista nella seconda metà di Giugno a Milano, contando un totale di 5 giorni di shooting e al momento ci stiamo mobilitando per la ricerca di sponsor e fondi che possano aiutarci a sostenere le spese.

E’ stato lanciato online un crowfounding da un paio di settimane, che al momento conta una raccolta di 1000 euro. Il link www.produzionidalbasso.com/project/dicono-di-noi/

 

IL PROGETTO

“Dicono di noi” è un cortometraggio tratto dal romanzo di Charlie Moon , una ragazza di 21 anni che ogni giorno, sul suo canale YouTube, racconta ad oltre 300.000 persone quanto sia difficile, e gratificante, trovare il coraggio di essere sé stessi . Ed è proprio di questo che parla la storia che ha scelto di raccontare. Una storia di ricerca e di accettazione della propria identità. Piccoli adulti che cercano sé stessi per trovare, poi, il loro posto nel mondo.

LA TRAMA
Diana si è appena trasferita a Milano, per studiare, insieme ai suoi due migliori amici, Arianna eLuca . 'Dicono di noi' accoglie i drammi del post adolescenza in una Milano incombente,  la quale si presenta estremamente diversa dalla cittadina d’origine della protagonista, Diana. Lei e Arianna condividono una stanza, come hanno sempre sognato, ma questa nuova vicinanza porta a situazioni che nessuna delle due credeva possibili. Selene invece, Milanese dalla nascita, si ritrova costretta ad una vita che non le appartiene, si ritrova a combattere con l'assenza di sua madre. E’ innamorata di una ragazza che invece vuole solo giocare un po’, come fa un gatto con il suo bel gomitolo di lana rosso. La loro vita prenderà una piega sconvolgente, alle prese con misteri inaspettati che affonderanno  nelle mille sfaccettature che l’amore può riservare per ognuno di noi. Diana e Selene dovranno trovare il coraggio di essere se stesse, e di amare come nessuno gli aveva mai insegnato.

I TEMI

‘Dicono di noi’ affronta temi delicati, tocca i tasti dolenti di una generazione che non ha ancora imparato ad accettarsi, ma che sente la pressione sociale del dover  “diventare qualcuno” il prima possibile. Il corto e il libro parlano di ricerca d’identità, sessuale e non, del superamento dei paletti e preconcetti che ci vengono imposti per sentirsi accettati, di imparare ad essere sinceri prima di tutto con sé stessi. La tematica LGBT è una componente importante, soprattutto quando si parla di accettazione. Questo corto è stato scritto, così come il romanzo, nella speranza di sensibilizzare le nuove generazioni su argomenti, come l’eroticità femminile e l’amore omosessuale che, nel 2019, sono ancora considerati tabù.

LA DISTRIBUZIONE

Il cortometraggio verrà pubblicato a Settembre sul canale youtube della regista, il link è possibile trovarlo cliccando qui . Nel frattempo sarà possibile seguire gli sviluppi sul profilo social della produzione ( @colibri12art ) e della regista stessa ( @charlottemoon_ ). Verranno pubblicati in seguito tutti i video backstage del progetto, alcuni dei quali resteranno però privati ed esclusivi per i sostenitori di esso.


LA REGISTA

Charlie Moon, una dei quattro membri di Colibrì12, è la regista e autrice del progetto. Una youtuber emergente che ora ha deciso di intrapredere una nuova strada, trovando un altro modo di comunicare con chi la segue. Dopo il suo primo esordio come regista sul web con la serie ‘What a Secret’, si lancia ora nella produzione del primissimo cortometraggio scritto e diretto da lei.