Ricirdiamoci che abbiamo portato a Roma il Registro Delle Unioni Civli!

Ricirdiamoci che abbiamo portato a Roma il Registro Delle Unioni Civli!
01.11.15

Da poco si è chiusa in maniera drammatica l'esperienza amministrativa con il Sindaco Ignazio Marino credo che l'epilogo finirà sui libri di scuola e se ne parlerà quando noi non ci saremo più; oggi posso dire, però, che noi abbiamo portato a Roma, nella città del Giubileo, il Registro Delle Unioni Civli.

Piena solidarietà a Marino: rappresenta laicità e democrazia

Piena solidarietà a Marino: rappresenta laicità e democrazia
21.10.15

Il Coordinamento Roma Pride esprime tutta la propria solidarietà al Sindaco Marino e ritiene che l'operazione che ha portato alle sue dimissioni, a prescindere dai colori politici, sia connotata da un preoccupante deficit democratico.

IMMA BATTAGLIA: “SI CONVOCHI IL CONSIGLIO COMUNALE SUBITO!!”

IMMA BATTAGLIA: “SI CONVOCHI IL CONSIGLIO COMUNALE SUBITO!!”
16.10.15

Forse perchè mi sono fatta male (lesione di due su tre tendini femorali) e sono a casa in maniera forzata con un tutore dal bacino fino alla caviglia che mi spremo le meningi per cercare di capire cosa sta accadendo a Roma e perchè il Sindaco Ignazio MarinoI deve andare via.

Celebration Day: grande festa in Campidoglio

Celebration Day: grande festa in Campidoglio
25.05.15

Una grande giornata per Roma e un momento di straordinario significato per la comunità LGBT di tutta Italia. Finalmente anche nella Capitale le unioni civili sono nero su bianco: 17 splendide coppie, sia omo sia eterosessuali, in Campidoglio hanno visto per la prima volta riconosciuto pubblicamente il proprio amore. 

Annullata l’Edizione 2015 del Premio “Maria Baiocchi” per le migliori Tesi di Laurea LGBTIQ

Annullata l’Edizione 2015 del Premio “Maria Baiocchi” per le migliori Tesi di Laurea LGBTIQ
22.03.15

Quest’anno dobbiamo annunciare che, per la prima volta dal lontano 2005, non siamo più nelle condizioni di sostenere economicamente questo premio. In un momento di crisi economica, sociale e soprattutto culturale di questo paese, noi siamo costretti ad alzare bandiera bianca e rimandare quella che sarebbe stata l’11esima edizione del nostro premio. Diciamo rimandare e non sospendere, perché nutriamo la convinzione e la speranza che questo premio sia destinato a continuare ancora per molti anni.

AGGRESSIONE OMOFOBA: DICHIARAZIONE DI MARIA LAURA ANNIBALI

 AGGRESSIONE OMOFOBA: DICHIARAZIONE DI MARIA LAURA ANNIBALI
17.03.15

Apprendiamo con grande tristezza e rammarico la notizia dell’ennesima aggressione a sfondo omofobico avvenuta nel nostro paese, a Torino. Esprimiamo tutta la nostra solidarietà e vicinanza al ragazzo che ha avuto la forza di denunciare prontamente l’episodio alla Polizia e all’opinione pubblica. Speriamo che la fiducia dimostrata da questo giovane uomo nei confronti dello Stato non venga tradita, ma venga invece ricompensata con una maggiore attenzione ai diritti della comunità LGBT.